blog

Brad Pitt 1994 – Song for a Vampire

Un vampiro è un morto che vive. Un vampire uccide con compassione, con il più terribile senso di colpa che è l’unico modo di percepire cosa sia la vittoria. Quando un vampiro perde la capacità di queste emozioni, il vampiro muore – non è più un cadavere che vive, è soltanto un cadavere che adesso diventa polvere.
Un vampiro è giovane quando è stato trasformato da poco tempo – significa che un vampiro giovane è pieno di emozioni e sentimenti che gli giungono dal ricordo della sua vita umana. Andando avanti nei secoli, diventando vecchio, il vampiro infatti si dimentica di ogni emozione umana, quindi ha bisogno di stare vicino a un vampiro più giovane – ha bisogno di innamorarsi di un vampiro più giovane perché l’amore è il sentimento di difficile da dimenticare.
Alla fine, è proprio l’amore che permette a un vampiro di vivere e uccidere – un amore della più grande potenza. L’amore riempie le anime malvagie alla stessa maniera con  cui riempie ogni gentilezza e ogni divinità. Questa è l’eterna canzone, l’eterna epica dei vampiri.
Se tu non puoi capire questo amore di cui sto parlando, tu sarai soltanto un irraggiungibile cadavere di polvere – non un essere comunque vivo, un vampiro.




A vampire is a living corpse. A vampire kills with compassion, with the most dreadful sense of guilty that is the only way to feel the victory. When a vampire looses these feelings, he dies – he is not a living corpse anymore, he becomes dust like every other corpses.
A vampire is young when he’s recently turned– it means that a young vampire is full of feelings and emotions since he strongly remembers his human life. Getting older in the centuries, a vampire starts forgetting the human sentiments, so he needs to be close to a vampire younger than him – he needs to fall in love with a vampire younger than him because love is the most unforgettable feeling.
In the end, it is love that lets a vampire live and kill – a love that is of the same greatest kind. Love fills the evil soul in the same way it fills every goodness and every goddess. This is the eternal song, the eternal epic about vampires.
If you cannot understand this love I’m talking about, you’ll be a dusty useless corpse beyond any reach – not a forever living being, a vampire indeed.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>